Weekend a Cesenatico

Questa volta, visto che le previsioni del tempo sono dalla nostra parte, decidiamo di prendere la nostra Motorhome e partire in direzione Romagna.. la destinazione finale sarà Cesenatico, per un paio di giorni di sole, mare e passeggiate.. ne abbiamo proprio bisogno, in fondo viaggiamo così poco.. ahahahahahah!!!

Andiamo a prendere le bambine a scuola e partiamo subito il venerdì pomeriggio così abbiamo davanti un weekend pieno.. imbocchiamo l’autostrada in direzione Bologna, per fortuna non c’è ancora molto traffico, e quindi la A14, usciamo a Cesena, ancora una trentina di km e arriviamo alla nostra meta l’area sosta camper Cesenatico in via Cavour.. parcheggiamo, papà Paolo collega la corrente e possiamo finalmente cenare.. stasera tutti stanchi e quindi a letto presto!

L’area di sosta è molto grande, 140 piazzole alberate con tutti i servizi.. a 800 metri dalla spiaggia e a 500 dal porto canale.. ottima posizione per spostarsi sia a piedi che in bicicletta..

La mattina Elisa è la prima a svegliarsi.. uffa io vorrei così tanto dormire ancora un po’.. ma non fa niente.. prima colazione e per Sofia ci sono i compiti da fare prima di uscire per una bella passeggiata in riva al mare..

Finiti i compiti possiamo partire per una bella passeggiata.. uscendo a destra dell’area di sosta e camminando per 5 minuti si arriva al lungomare ed alla spiaggia.. grande, di sabbia e piena di conchiglie come piace a noi.. e vai con le bambine e Carolina in libertà..

Verso mezzogiorno alle bambine comincia a salire la fame e quindi torniamo all’area di sosta dove il ristorante di mamma camperista ha aperto il giardino.. bellissimo pranzare fuori sotto un caldo sole quasi primaverile.. davvero rigenerante per il corpo e per lo spirito..

Un bel pranzetto è quello che ci voleva così siamo belli carichi per partire in bicicletta e fare un bel giro sul famoso porto canale di Cesenatico..

Le foto dicono più di molte parole.. e noi dopo un gelato e un giro sulla giostra torniamo verso la nostra Motorhome.. che bel pomeriggio e che bella Sorpresa Cesenatico.. torneremo certamente..

La mattina dopo ripartiamo e decidiamo di fermarci al Fico di Bologna, una sosta golosa per me e Paolo e istruttiva e divertente per le bambine.. Animali della fattoria, laboratori, area giochi e minigolf sono davvero l’ideale per Sofia ed Elisa che emozionate ed eccitatissime girano alla scoperta di tutto quello che le circonda..

Un bel pranzo da 100 vini e spuntini giocando con i bicchieri sprint e poi..

E poi.. un’ultima bellissima sorpresa.. un tea con le farfalle.. in un’area a parte all’esterno del Fico abbiamo avuto la possibilità di vivere un’emozione unica.. vedere da vicino e toccare le farfalle.. e bere un tea con loro.. Sofia ed Elisa soddisfatte sono pronte per risalire in camper e ripartire alla volta di Milano..

Consiglio davvero di fare tappa al Fico, al momento non è disponibile un’area sosta camper ma si può tranquillamente parcheggiare nel parcheggio delle auto negli stalli più grandi, si può pagare direttamente con il telepass e le prime 2 ore sono gratis.. il prezzo all’ora è di 1,50..

Di seguito i link relativi al nostro weekend a Cesenatico e al Fico:

– Area Sosta Camper Cesenatico:

http://www.areacampercesenatico.com

– Turismo Cesenatico:

http://www.cesenatico.it/

– Fico:

https://www.eatalyworld.it/it

– Giochi Uniti:

https://www.giochiuniti.it

Una new entry

È arrivata a sorpresa con una ventata di follia ed è destinata a viaggiare e a prendersi tanti baci.. si tratta della nostra meravigliosa cagnolina Carolina!!

È arrivata dalla Sicilia il 22 dicembre dopo un lungo viaggio di oltre 24 ore ed è diventata subito il nostro più grande amore..ed ora è diventata Carolina Cane Camperista che ci accompagnerà nei nostri viaggi e nelle nostre avventure..

Il Delta del Po: da Comacchio a Chioggia

Una nuova avventura per Mamma Camperista che lasciate le festività natalizie alle spalle decide di partire con tutta la famiglia alla scoperta del Delta del Po.. abbiamo scelto la stagione ideale (!!), quella invernale fredda e chissà forse ci aspetterà anche la nebbia.. vedremo!

La voglia di partite è così tanta che come sempre non ci ferma nessuno.. e poi questa volta abbiamo con noi una nuova compagna di viaggio, Carolina, la nostra cagnolina che d’ora in poi sarà Carolina cane camperista!

Partiamo il 2 gennaio alla volta di Comacchio.. prendiamo la A4 in direzione Verona dove usciamo per imboccare la Tranpolesana che ci porterà fino a Ferrara e poi a Comacchio.. strada a scorrimento veloce ideale anche per un viaggio in camper.. arriviamo a Comacchio verso le 16 e parcheggiamo nell’area di sosta comunale/parcheggio dietro la Coop, gratuita, senza servizi ma benissimo così anche perché la nostra Motorhome Laika Ecovip 609 non ci tradisce mai tenendoci sempre belli al caldo.. la posizione del parcheggio è ideale, a 2 passo dai Trepponti, simbolo di Comacchio, davanti all’argine e di fianco al supermercato.. papà Paolo parcheggia e ci dirigiamo subito verso il centro di Comacchio per scoprire questa piccola Venezia..

Comacchio non ci delude ma visto che il freddo incombe torniamo verso la nostra Motorhome, stasera cenetta in camper.. come sapete io adoro cucinare sul camper.. questa sera la cucina di mamma camperista propone una pasta tipica della zona la Gramigna bicolore.. Gnam!

La mattina dopo aver fatto colazione ripartiamo alla volta dell’abbazia di Pomposa. La costruzione che vediamo oggi venne fondata dall’abate Guido nel 1026. L’abbazia di Pomposa fu molto importante per la conservazione e la diffusione della cultura durante il Medioevo grazie ai monaci che vi risiedevano, molti dei quali dediti alla copia dei codici miniati. Io la trovo davvero meravigliosa e tutta la famiglia la ammira grazie alla mia visita guidata.

Si riparte direzione Volano, Goro, Gorino e verso il villaggio di Pescatori di Pila.. paesaggi davvero unici si mostrano al nostro passaggio in camper: pianure, campi, canali, porti e ponti, tanti ponti.. infatti ne attraverseremo di affascinanti, come quello di Barche a Gorino..

Per delta del Po si intende il sistema fluviale attraverso cui il fiume Po sfocia nel Mare Adriatico settentrionale. Il suo attuale assetto idraulico deriva dalle conseguenze del terremoto di Ferrara del 1570  e dal Taglio di Porto Viro, grande opera idraulica attuata dalla Repubblica di Venezia nel 1604.

Le foci del Po rappresentano una delle aree d’interesse naturalistico più importanti d’Europa, in cui coesistono oasi naturali e attività umane. Un vero paradiso per gli amanti della natura, ricco di uccelli svernanti, nidificanti e di passo – come aironi, anatre, garzette, sterne, avocette, cavalieri d’Italia, cormorani, gufi, poiane – e di mammiferi, tra cui il maestoso Cervo delle dune.

Il Delta del Po è l’unico delta esistente in Italia e una delle più grandi riserve nazionale di zone umide con sbocco a mare privo di sbarramenti.

La Riserva di Biosfera riconosciuta ufficialmente nel 2015, copre sostanzialmente tutto il territorio del delta e appartiene a 16 comuni, dei quali 9 in Veneto (Rosolina, Porto Viro, Taglio di Po, Adria, Ariano nel Polesine, Porto Tolle, Papozze, Corbola, Loreo), e 7 in Emilia-Romagna (Argenta; Codigoro; Comacchio; Mesola; Ostellato; Portomaggiore; Goro), con una popolazione complessiva di circa 120.000 abitanti.

Facciamo tappa a Volano per un giro sul mare, attraversiamo Goro e ci dirigiamo verso il porto di Gorino dove ci fermiamo per pranzo.. Con vista sulle barche dei pescatori.. felici di questa nostra tappa ci dirigiamo al Villaggio dei pescatori di Pila, Palafitte in legno.. questa sarà la nostra ultima tappa nel Delta del Po vero e proprio.. infatti decidiamo di dirigerci verso Chioggia e Sottomarina per fermarci 2 giorni presso l’area di sosta Dal Padoan per concludere la nostra avventura in relax al freddo del mare d’inverno.. Un giro in spiaggia, conchiglie e una cenetta a base di pasta con le vongole.. Ci soddisfa sempre la nostra vita da camperisti!!

Per conoscere meglio il nostro viaggio vi lascio alcuni link utili:

– Parcheggio Coop Comacchio:

https://www.camperonline.it/sosta-camper/aree-di-sosta/italia/emilia-romagna/parcheggio/493

– Abbazia di Pomposa:

http://www.ferraraterraeacqua.it/it/codigoro/scopri-il-territorio/arte-e-cultura/abbazie-monasteri-santuari/abbazia-di-pomposa

– Delta del Po – Emilia Romagna e Veneto:

http://www.parcodeltapo.it/pages/it/home.php

http://www.parcodeltapo.org/index.php/en/

https://www.podeltatourism.it/it/il-delta-del-po/delta-del-po_25c8.html

– Area di Sosta Dal Padoan – Chioggia:

https://www.camperonline.it/sosta-camper/aree-di-sosta/italia/veneto/area-sosta-dal-padoan/11541

– Per assaggiare un’ottima cucina tradizionale e innovativa insieme a Sottomarina:

https://il-tavernino.business.site

Roma: ne vale sempre la pena.. anche in camper

Eccoci arrivati a Roma.. Caput Mundi.. una città che ogni volta mi prende, mi intriga, mi porta via.. non posso non amarla..mi innamoro ogni volta che passeggio sul Tevere, ogni volta che giro lo sguardo e vedo un scorcio storico, un palazzo, una chiesa, una viuzza, una piazzetta.. Roma ti prende sempre l’anima.. Per citare Goethe: “Roma è la capitale del mondo! In questo luogo si riallaccia l’intera storia del mondo, e io conto di essere nato una seconda volta, d’essere davvero risorto, il giorno in cui ho messo piede a Roma. Le sue bellezze mi hanno sollevato poco a poco fino alla loro altezza.

Entriamo a Roma venerdì 7 dicembre, imbocchiamo la Tuscolana che ci porterà in qualche minuto alla nostra Area di Sosta Romae in via Arco di Travertino.. ci accoglie un bellissimo sole, cielo azzurro e clima primaverile.. l’ideale per passeggiare, scoprire, ammirare la città Eterna.. inoltre questa volta non saremo soli, Roma ce la godiamo con una famiglia di amici.. in tutto saremo in 8, 4 adulti e 4 bambine.. un connubio perfetto!! L’area di sosta si trova a 100 metri dalla fermata, della linea A della metropolitana, Arco di Travertino, posizione ottima per partite alla scoperta della città.. ha circa 30 posti, carico e scarico, elettricità tutto ciò che ci serve per un buon soggiorno..

Allora partiamo.. Sofia ed Elisa sono come sempre entusiaste di andare alla scoperta di Roma.. c’è solo l’imbarazzo della scelta ovviamente non posso elencare tutte le bellezze che Roma offre al turista ma vi lascio le foto che parlano meglio di 1000 parole..

Sempre meraviglioso passeggiare per Trastevere, per le vie del Ghetto, attraverso l’isola Tiberina.. 12 km al giorno non male come media soprattuto per le nostre belle bimbe..

E le serate a Roma come le abbiamo organizzate? Beh la prima sera visto che eravamo reduci dal viaggio abbiamo optato per una cena ruspante a Trastevere da Sergio alle Grotte dove ci siamo gustati Cacio e pepe e Abbacchio..

Mentre la seconda serata ce la siamo gustata nel nostro camper.. a base di carciofi per noi e pasta al pesto per le ragazze..

Bella serata.. il camper unisce davvero.. è davvero un luogo conviviale dove insieme si sta sempre meglio..

La mattina di domenica però arriva il tempo di partire.. dopo la nostra classica colazione ci rimettiamo in moto, non prima però di acquistare una bella cassetta di carciofi..

Si parte sulla A1 direzione Milano.. ma Paolo si ricorda della trasmissione di Chef Rubio, Camionisti in Trattoria e cerchiamo se c’è qualche osteria verace dove fermarci a pranzo.. perfetto.. all’uscita Fabro si trova il ristorante Il Focolare.. e vuoi non fermarti?? Ristorante pieno ma un tavolino per 4 per fortuna lo troviamo e ci buttiamo.. lo consiglio davvero a tutti, cibo ottimo così come il rapporto qualità prezzo..

E poi si parte..

Mamma camperista in relax e papà Paolo alla guida.. pronti per pensare alla prossima avventura!!

Qui di seguito alcuni link interessanti e utili al viaggio a Roma:

Area Sosta Camper Romae:

http://www.rexbus.it/area-sosta-camper-romae/

Ristorante da Sergio alle Grotte:

https://www.tripadvisor.com/Restaurant_Review-g187791-d1034669-Reviews-Trattoria_Da_Sergio_Alle_Grotte-Rome_Lazio.

Ristorante il Focolare – Fabro:

https://www.hotelilfocolare.com/ristorazione

Per ogni altra informazione sui nostri viaggio potete scrivere a Mamma Camperista!! Buoni km..

a presto

Andiamo a Roma

Questa volta il ponte di Sant’Ambrogio lo trascorreremo a Roma in compagnia di cari amici.. Siamo partiti da Milano oggi pomeriggio in direzione Sud e stasera ci fermiamo in un autogrill nel Valdarno per una buona cenetta cucinata da me ovviamente e per una bella dormita, in modo da arrivare domani in mattinata a Roma dove abbiamo trovato un’area di sosta.. ma per queste informazioni ci aggiorniamo domani.. per ora gustatevi le foto della nostra serata in famiglia, tra una cotoletta e una partita ad essere o non