In camper con i bambini: come divertirsi e far passare il tempo durante il viaggio e nelle soste.

In evidenza

È possibile fare una vacanza in camper con i bambini?

Che cosa faranno durante il viaggio per non annoiarsi?

E se non c’è campo per scaricare quella nuova app super divertente?

Quando piove, cosa possono fare i bambini?

Sono queste alcune delle domande più frequenti che ci facciamo noi genitori che partiamo con i nostri figli per un viaggio in camper.

La realtà è che basta veramente poco per divertirsi!

Ci sono tantissimi giochi da fare.

Giochi per i più piccoli

Per i bimbi dai due ai cinque anni che è esattamente l’età che avevano Sofia ed a Elisa quando abbiamo acquistato il nostro camper ci sono varie opzioni di gioco da viaggio.

Ad esempio, si possono portare le lavagnette con lettere e forme, che impegnano i bambini per molto tempo mentre compongono infinite combinazioni. Oppure grande successo le lavagnette con i pennarelli cancellabili cosi non si rischia di sporcare tutta la dinette.

Molto apprezzati anche i puzzle: sarebbe meglio, però, completarli direttamente nel coperchio della scatola per evitare di perdere pezzi ad ogni curva.

Crescendo, il bambino cambia anche i propri interessi infatti anche per noi è arrivato il tempo di fare il salto di qualità in tema giochi/passatempi.

Un evergreen sono le parole crociate fatte apposta per bambini e tutti quei giochi per allenare la mente, come indovinelli e giochi di parole. Ce ne sono di bellissimi, maneggevoli e comodi da portare in camper e sistemare negli armadi. Sofia ed Elisa ne vanno matte! E le impegneno per molto tempo.

Nel nostro camper non mancano mai fogli, quaderni, pennarelli e matite colorate, poiché colorare e disegnare sono l’attività preferita di quasi tutti i bambini. Potranno riprodurre il paesaggio fuori dal finestrino, scarabocchiare un album da colorare o concentrarsi nello scegliere i colori di un mandala. Un consiglio è quello di prediligere i pennarelli lavabili, per evitare qualche sorpresina indesiderata. Ovviamente non mancano mai diversi libri sul nostro camper, le bambini riescono a leggere anche in viaggio quindi un perfetto passatempo che può essere sostituito volentieri anche con l’ascolto di audiolibri.

Se parliamo di device elettronici che purtroppo ad una certa età diventano una richiesta pressante possiamo scaricare app progettate appositamente per far trascorrere il tempo ai bambini giocando ed imparando insieme.

Giochi da fare tutti insieme

Come non menzionare i giochi di società? Divertentissimi, da fare tutti insieme durante le soste, i giochi di società non annoiano mai. Uniscono grandi e piccini, permettendo a tutti di passare del tempo di qualità con la propria famiglia.

Un gioco veramente divertente è il post-it challenge: bisogna prendere un blocchetto di post-it (o in alternativa piccoli pezzi di carta con dello scotch) e scrivere, senza farsi vedere dagli altri, un personaggio conosciuto da tutti, e appiccicare il post-it sulla fronte della persona seduta accanto. Ognuno farà delle domande per indovinare il proprio personaggio e le risposte potranno essere soltanto si o no. Ovviamente, in questo gioco le risate sono assicurate!

Invece, un gioco che occupa poco posto e adatto a tutti sono le carte. Potranno essere lasciate sempre comodamente nel camper e utilizzate ogni volta che se ne avrà voglia (e non soltanto quando il tempo non è dei migliori!).

All’esterno, invece, potrete proporre vari giochi ai vostri bimbi. Hula-hoop, racchette, palla, una piccola piscina; e ancora, slittino e palette e secchiello per i viaggi in mezzo alla neve.

Non dimentichiamoci dei libri!

Non possono certamente mancare i libri, da sempre nostri compagni di viaggio.

• Morbidi e tattili per quando i nostri bambini cominciano ad esplorare il mondo che li circonda

• Quelli con i pop-up, ovvero con le finestrelle da aprire

• Quelli interattivi

• Romanzi e libri per adolescenti